Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Elmo Scolari



PRESENTAZIONE

La foto ritrae Elmo Scolari. L’archivio Insmli ne conserva una copia digitale nel Fondo Raccolta Franzinelli/Ultime lettere di condannati a morte e deportati della Resistenza 1943-1945. Nato a Charot Visone (Alessandria) il 21 gennaio 1922, fucilato a Novara il 26 aprile 1944. Fratello di Italo, partigiano dell’82ª Brigata Garibaldi "Osella", il 18 marzo 1944 accorre invano in aiuto del fratello incappato in un rastrellamento a Cavagliasche frazione di Valduggia (Valsesia). Elmo viene catturato insieme all’unico sopravvissuto del gruppo, Luigi Rasario e con lui è fucilato al poligono di tiro di Novara il 26 aprile 1944. I genitori, il padre Guglielmo e la madre Carolina, moriranno di lì a poco di dolore per la perdita dei due figli.

Autore della presentazione: Mauro Begozzi

DATI ANAGRAFICI

Età 22 anni
Genere Maschio
Data di nascita 21/1/1922
Luogo di nascita Charot Visone
Provincia di nascita Alessandria

Data di morte: 26/4/1944
Luogo di morte: Poligono di tiro di Novara
Comune di morte: Novara
Regione di morte:Piemonte


ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Condizione al momento della morte: Civile
Agente della condanna: Decisione di un comando militare
Circostanza della morte: Strage
Descrizione della circostanza della morte: Catturato dai fascisti mentre accorre a salvare il fratello Italo, rastrellato a Valduggia di Cavagliasche. Assieme a lui è fatto prigioniero anche Luigi Rasario, unico sopravvissuto del gruppo di Italo. Insieme i due sono condotti a Novara e fucilati il 26 aprile 1944, al poligono di tiro cittadino.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Il 26 aprile 1944, otto partigiani vengono portati al poligono di tiro di Novara e passati per le armi. Tra essi, Luigi Rasario ed Elmo Scolari.
Collegamenti:Strage di Poligono di Novara, comune di Novara (Novara). 26/4/1944
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere: Luigi Rasario |

BIBLIOGRAFIA

  • Mauro Begozzi "Non preoccuparti...che muoio innocente". Lettere di resistenti novaresi condannati a morte, Novara, Interlinea Edizioni, 1995, p. 39
  • Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, p. 211

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a genitori, scritta in data 26-04-1944
Stato del documento: copia



Collocazione bibliografica:
Mauro Begozzi, Non preoccuparti...che muoio innocente. Lettere di resistenti novaresi condannati a morte, Novara, Interlinea Edizioni, 1995

Note al documento:
L‘originale della lettera è conservato dalla famiglia.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI