Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Giovanni Giuseppe Pecchi



PRESENTAZIONE

La foto ritrae Giovanni Giuseppe Pecchi, come annotato anche sul retro. Di anni 18. Nato il 30 ottobre 1926 a Chignolo Po, in provincia di Pavia. Chiamato alle armi nell’esercito della R.S.I. (Repubblica sociale italiana), non risponde ai bandi di reclutamento e si collega con le formazioni partigiane dell’Oltrepò. Il 27 luglio 1944 viene arrestato a Belgioioso (PV), mentre tenta di convincere alcuni militi della Divisione Monterosa ad unirsi al movimento di liberazione. Incarcerato a Genova, subisce interrogatori e torture, prima del trasferimento nel penitenziario milanese di San Vittore. Deportato al Lager di Bolzano il 17 agosto, il 5 settembre è inviato a Flossenburg, nell’alto Palatinato. Trasferito al sottocampo di Dresden il 24 marzo 1945, vi muore pochi giorni dopo la liberazione da parte degli Alleati.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 18 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 30/10/1926
Luogo di nascita Chignolo Po
Provincia di nascita Pavia

Data di morte: //1945
Nazione di morte: Germania
Luogo di morte: Sottocampo di Dresden, Lager di Flossenburg


ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Tipologia del condannato:Deportato
Motivo della deportazione: Attività antifascista
Luogo della deportazione: Lager di Bolzano, poi Lager di Flossenburg, infine sottocampo di Dresden
Condizione al momento della morte: Deportato
Descrizione della circostanza della morte: Renitente alla leva, è arrestato il 27 luglio 1944. Incarcerato a Genova, subisce interrogatori e torture, prima del trasferimento nel penitenziario milanese di San Vittore. Deportato al Lager di Bolzano il 17 agosto, il 5 settembre è trasferito a Flossenburg, quindi al sottocampo di Dresden, il 24 marzo 1945. Proprio lì si spegnerà, pochi giorni dopo la liberazione da parte degli Alleati.

BIBLIOGRAFIA

  • Maria Antonietta Arrigoni - Marco Savini Dizionario biografico della deportazione pavese, Milano, Edizioni Unicopli, 2005, pp. 156-157
  • Dario Venegoni Uomini, donne e bambini nel lager di Bolzano, Milano, Fondazione Memoria della Deportazione, 2004, p. 290

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a Padre, scritta in data 27-07-1944
Località di stesura: Carceri giudiziarie di Genova
Stato del documento: autografo

La lettera è conservata presso:
Istituto pavese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Pavia


» Leggi
Lettera a Padre, scritta in data 21-08-1944
Località di stesura: Lager di Bolzano
Stato del documento: autografo

La lettera è conservata presso:
Istituto pavese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea - Pavia

Indirizzo web:
http://www.italia-liberazione.it/pavia


INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI