70 anni fa: eccidio di Cimitero di Asti

13/3/1945: eccidio di Cimitero di Asti.
All’alba del 13 marzo 1945 Roberto Dotti, Anselmo Torchio, Piero Vignale ed Ermete Voglino (detenuti al carcere di Asti per la loro attività nella Resistenza), vengono condotti dalle Brigate Nere al cimitero cittadino e fucilati contro il muro di cinta dello stesso, in rappresaglia alla tentata evasione di alcuni partigiani.

Visualizzazione ingrandita della mappa

Condannati appartenenti a questo gruppo:

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.