Lettera di Gianfranco Mattei ai genitori da Carceri di Via Tasso, Roma

>> Torna alla biografia di Gianfranco Mattei

Testo:

Carissimi genitori,
per una disgra_
ziatissima circostan_
za di cui si può
incolpare solo il
fato avverso, temo che
queste saranno le
mie ultime parole.
Sapete quale legame
di affetto ardente
mi lega a voi, ai
fratelli ed a tutti.
Siate forti sapendo
che lo sono stato
anch’io. Vi abbraccio
Gianfranco

L’immagine riproduce la fotografia dell’ultima lettera di Gianfranco Mattei ai genitori. L’originale è stato scritto con un mozzicone di matita sul retro di un assegno bancario.
L’immagine riproduce la fotografia dell’ultima lettera di Gianfranco Mattei ai genitori. L’originale è stato scritto con un mozzicone di matita sul retro di un assegno bancario.

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

Lettera a genitori,
Località di stesura: Carceri di Via Tasso, Roma
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: foto da originale

La lettera è conservata presso:
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

Indirizzo web:
http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

Collocazione archivistica:
Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 14, fasc. 57

Note al documento:
La lettera è scritta sul retro di un assegno datato 23 ottobre 1943. E' pervenuta alla famiglia di Gianfranco Mattei attraverso il compagno di cella Michele Gualberti.