Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Rocco Galliano (Rocco)



PRESENTAZIONE

La foto ritrae Rocco Galliano. L’originale è conservato dai famigliari. La copia digitale ci è pervenuta tramite Alberto Farina. Di anni 24. Nato il 16 agosto 1920 a Pinasca (Torino) ed ivi residente. Di professione operaio meccanico. Arruolato nell’artiglieria alpina del Regio Esercito italiano, è dislocato a Pinerolo. Ripreso il suo impiego, dopo l’8 settembre forma un piccolo gruppo armato in frazione Gialetto. Nel marzo del 1944 si aggrega alla divisione autonoma Val Chisone. Arrestato dai nazisfascisti la notte di Natale del 1944, viene rinchiuso nelle carceri delle Casermette in corso Susa (al confine tra Rivoli e Torino). Qui viene fucilato il 25 febbraio successivo, assieme ai compagni di prigionia Antonio Paracca, Carlo Leone e Gaetano Montesanto.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 24 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 16/8/1920
Luogo di nascita Pinasca
Provincia di nascita Torino
Residenza Pinasca

Data di morte: 25/2/1945
Luogo di morte: Carceri di Corso Susa, al confine tra Rivoli e Torino
Comune di morte: Rivoli
Provincia di morte: Torino
Regione di morte:Piemonte

Categoria professionaleOperai
Professione Operaio meccanico
Appartenenza alle Forze armateEsercito
Arma Artiglieria
Località di servizioPinerolo (TO)

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Nome di battaglia: Rocco
Tipologia del condannato:Partigiano
Prima formazione nella Resistenza: 1/3/44 - 25/2/45
Tipo di reparto: Divisione
Nome del reparto: Divisione Divisione autonoma Val Chisone
Condizione al momento della morte: Combattente
Circostanza della morte: Eccidio
Descrizione della circostanza della morte: Catturato la notte di Natale del 1944, viene incarcerato a Rivoli (TO), dove verrà poi fucilato il 25 febbraio 1945.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione eccidio di Carceri di Corso Susa, al confine tra Rivoli e Torino, comune di Rivoli (Torino). 25/2/1945
Riconoscimenti:militare: Medaglia d'argento
Collegamenti:Eccidio di Carceri di Corso Susa, al confine tra Rivoli e Torino, comune di Rivoli (Torino). 25/2/1945
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere: Antonio Paracca |

BIBLIOGRAFIA

  • Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, pp. 197-198
  • Bruno Maida (a cura di) Rivoli 1940-1945 : luoghi e percorsi della memoria, Torino, Blu, [2006], pp. 73 e 92

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a Madre,
Località di stesura: Rivoli (TO)
Stato del documento: autografo


La lettera è conservata presso: Carte private della famiglia Galliano,


INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI