Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Alberto Dani



PRESENTAZIONE

Nessuna foto per ora disponibile Celibe, nato e residente in provincia di Pisa. Datosi alla macchia per non rispondere alla chiamata della leva fascista, Alberto fu catturato, insieme all’amico Renato, in seguito a delazione nel pressi di Campo dell’Abetone (Pisa). Il 26 marzo 1944 i due giovani furono processati per renitenza alla leva dal Tribunale militare straordinario fascista. Condannati a morte inoltrarono inutilmente la domanda di grazia. Il giorno successivo furono fucilati da un plotone della GNR a Campo dell’Abetone.

Autore della presentazione: Enrica Cavina

DATI ANAGRAFICI

Genere Maschio
Stato civileCelibe
Residenza Santa Croce sull'Arno

Data di morte: 27/3/1944
Luogo di morte: Campo dell'Abetone
Comune di morte: Pisa
Regione di morte:Toscana


ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Condizione al momento della morte: Civile
Agente della condanna: Sentenza di un tribunale. Tribunale speciale
Esecuzione:Fascista
Circostanza della morte: Eccidio
Descrizione della circostanza della morte: Catturato in seguito a delazione, il 26 marzo 1944 fu processato per renitenza alla leva.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Il 27 marzo 1944, in esecuzione della sentenza di morte per renitenza emessa dal Tribunale militare straordinario, furono fucilati da un plotone della GNR a Campo dell’Abetone (Pisa) i giovani Renato Bertoncini e Alberto Dani.
Collegamenti:Eccidio di Campo dell'Abetone, comune di Pisa (Pisa). 27/3/1944
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere: Renato (secondo alcune fonti Remo) Bertoncini |

BIBLIOGRAFIA

  • A.N.P.I. di Pisa (a cura di) Resistenza ai giorni nostri. Perché i giovani possano sapere e ricordare, Pontedera, Bandecchi e Vivaldi, 2005, p. 149.
  • Delio Fiordispina - Giuseppe Gori Notizie, testimonianze e documenti sull’antifascismo sanminiatese, Cigoli, Comitato G. Gori di Cigoli, 1994, p. 116, p. 123.
  • Ugo Jona Le rappresaglie nazifasciste sulle popolazioni toscane. Diario di diciassette mesi di sofferenze e di eroismi, Firenze, AMFIN, 1992, pp. 21-22.
  • Renato Putamorsi Ricordi di un partigiano in Lunigiana, Aulla, Amministrazione comunale, 1994

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a genitori, scritta in data 27-03-1944
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: copia a stampa



Collocazione bibliografica:
A.N.P.I. di Pisa (a cura di), Resistenza ai giorni nostri. Perché i giovani possano sapere e ricordare, Pontedera, Bandecchi e Vivaldi, 2005, p. 149.


INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI