Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Giuseppe Serazzi (Peppino)



PRESENTAZIONE

La foto ritrae Giuseppe Serazzi ed è pubblicata anche nel volume "Libro d’oro dei Caduti partigiani della Città di Novara", curato dalla Confederazione Associazioni Partigiane (Anpi e Fiap) nel 1958 (tipografia Riva, Novara). Nome di battaglia "Peppino".Nato a Novara nel 1923, fucilato a Ghemme il 14 dicembre 1944. Operaio, partigiano della "Volante Loss" nel mese di ottobre 1944 partecipa a un attacco al presidio fascista di Fara. Ai primi di novembre, in uno scontro, viene ferito a un ginocchio: tenta così di raggiungere l’ospedale di Ghemme, ma è arrestato e trasportato a Sizzano. Più volte torturato, non rivela i nomi dei compagni. Il 14 novembre è fucilato in località Fornace nel Comune di Ghemme.

Autore della presentazione: Mauro Begozzi

DATI ANAGRAFICI

Età 21 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 25/5/1923
Luogo di nascita Novara

Data di morte: 14/11/1944
Luogo di morte: Località Fornace
Comune di morte: Ghemme
Provincia di morte: Novara
Regione di morte:Piemonte

Categoria professionaleOperai
Professione Operaio

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Nome di battaglia: Peppino
Tipologia del condannato:Partigiano
Tipo di reparto: Formazione
Nome del reparto: Formazione Volante Loss
Condizione al momento della morte: Combattente
Agente della condanna: Decisione di un comando militare
Tipo di esecuzione: Fascista
Descrizione della circostanza della morte: Ferito in combattimento, si reca all’ospedale di Ghemme, ma è fermato ad un posto di blocco nazista. Incarcerato a Sizzano, è interrogato e torturato.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Fucilato in località Fornace il 14 novembre 1944, senza processo e dopo aver subito interrogatori e torture.

BIBLIOGRAFIA

  • Mauro Begozzi "Non preoccuparti...che muoio innocente". Lettere di resistenti novaresi condannati a morte, Novara, Interlinea Edizioni, 1995, p. 40

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a Franca,
Località di stesura: Ghemme (NO)
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: trascrizione a macchina

La lettera è conservata presso:
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

Indirizzo web:
http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

Collocazione archivistica:
Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 9 fasc. 23

Note al documento:
La lettera è stata scritta da Giuseppe Serazzi poco prima (probabilmente qualche giorno) della cattura e della conseguente fucilazione. Nella parte inferiore della seconda pagina c'è una breve nota dattiloscritta sulla vicenda personale del partigiano caduto.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI