Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Aulo Magrini (Arturo)



PRESENTAZIONE

La foto è conservata presso l’archivio Insmli sottoforma di copia digitale. In basso è scritto "Dott. AULO MAGRINI "Arturo" Medaglia d’Argento alla Memoria/Caduto il 15 luglio 1944 in località Ponte di Noiaris". Di anni 41. Nato il 25 settembre 1902 a Luint di Ovaro, in provincia di Udine. Sposato. Di professione medico, esercita a Prato Carnico, in Val Pesarina. Militante comunista fin dagli anni Trenta, dopo l’armistizio diventa uno dei principali ispiratori del C.L.N. (Comitato di liberazione nazionale) della Carnia. Dall’aprile 1944 entra a far parte a tutti gli effetti di una formazione partigiana, divenendo il commissario politico del Battaglione Carnia, inquadrato nella Divisione Garibaldi Friuli. In questa veste, oltre ad occuparsi della formazione ideologica dei combattenti, partecipa anche a numerose azioni di sabotaggio. Il 16 luglio 1944 il suo reparto tende un’imboscata ad una autocolonna tedesca, nei pressi del ponte sul But, a Noiaris (nel comune di Sutrio, Udine). Durante lo scontro a fuoco, per consentire ai suoi compagni di ripiegare, Magrini affronta da solo numerosi tedeschi, da cui viene colpito a morte. Dopo la liberazione, gli è stata concessa la medaglia d’argento al valore alla memoria.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 41 anni
Genere Maschio
Stato civileConiugato
Data di nascita 25/9/1902
Luogo di nascita Luint di Ovaro
Provincia di nascita Udine

Data di morte: 16/7/1944
Luogo di morte: Ponte di Noiaris
Comune di morte: Sutrio
Provincia di morte: Udine
Regione di morte:Friuli Venezia Giulia

Titolo di studioLaurea. Laurea in Medicina
Categoria professionaleCulto, professioni e arti liberali
Professione Medico

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Nome di battaglia: Arturo
Tipologia del condannato:Partigiano
Prima formazione nella Resistenza: autunno 1943 - aprile 1944
Tipo di reparto: Comitato
Nome del reparto: Comitato di liberazione nazionale (Cln) della Carnia
Seconda formazione nella Resistenza: aprile 1944 - 16/7/1944
Tipo di reparto: Battaglione
Nome del reparto: Battaglione Carnia, Div. Garibaldi Friuli
Grado conseguito: Commissario
Condizione al momento della morte: Combattente
Descrizione della circostanza della morte: Il 16 luglio, negli sviluppi di un imboscata partigiana, Aulo Magrini affronta da solo la reazione tedesca per permettere alla sua formazione di porsi al sicuro. I tedeschi però sono troppo numerosi e nello scontro a fuoco Magrini resta ucciso da una raffica di mitragliatore.
Riconoscimenti:militare: Medaglia d'argento

BIBLIOGRAFIA

  • Magrini, Aulo in "Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza" vol. III, Milano, La Pietra, 1971, p. 472
  • Caduti, dispersi e vittime civili dei comuni della regione Friuli-Venezia Giulia nella seconda guerra mondiale. Provincia di Udine, Udine, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, 1987, p. 564
  • AA. VV. Tradizione eroica, Udine, Del Bianco, 1949
  • Lino Argenton I medici durante la Resistenza nella regione Friuli (1943-1945) in "Storia contemporanea in Friuli" A. XX, n. 21, Udine, 1990, pp. 81-83
  • Alberto Buvoli - Ciro Nigris Percorsi della memoria civile. La Carnia. La Resistenza, Udine, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, 2004, pp. 40-43
  • Alberto Buvoli Il partigiano Battisti: Giannino Bosi medaglia d’oro della resistenza friulana, Padova, Il poligrafo, 1995, pp. 8, 37
  • Anna Di Qual Aulo Magrini, la vita di un partigiano in "Qualestoria" Anno 35, n. 2, dicem, Trieste, Tipografia Adriatica, 2007, pp. 35-74
  • Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, pp. 336-337

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a Moglie,
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: trascrizione a macchina

La lettera è conservata presso:
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

Indirizzo web:
http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

Collocazione archivistica:
Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 9 fasc. 23

Note al documento:
La lettera è in realtà un testamento spirituale, scritto prima della morte in battaglia. Nella parte superiore del documento è trascritta la biografia di Aulo Magrini.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI