Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Luciano Obertini



PRESENTAZIONE

Nessuna foto per ora disponibile Di anni 20. Nato nel 1924 a Rovigo. Di professione geometra. Nell’inverno tra il 1943 e il 1944 si collega ai partigiani, entrando a far parte della 9ª Divisione Garibaldi, dislocata nella zona delle Langhe. Tradito da una delazione, è fatto prigioniero dai tedeschi a Perletto (Cuneo), il giorno 15 gennaio 1944. Il 25 dello stesso mese viene processato dal Tribunale speciale delle SS, riunitosi ad Acqui Terme (AL). Condannato a morte, è fucilato il medesimo giorno presso la sede dell’Economato, assieme ai partigiani Stefano Manina, Vittorio Novelli, Giuseppe Oddo e Lidio Valle.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 20 anni
Genere Maschio
Data di nascita 1924
Luogo di nascita Rovigo

Data di morte: 25/1/1944
Luogo di morte: Sede dell'Economato
Comune di morte: Acqui Terme
Provincia di morte: Alessandria
Regione di morte:Piemonte

Titolo di studioLicenza media superiore
Categoria professionaleCulto, professioni e arti liberali
Professione Geometra

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Tipologia del condannato:Partigiano
Prima formazione nella Resistenza: inverno 1943-44 - gennaio 1944
Tipo di reparto: Divisione
Nome del reparto: Divisione Garibaldi 9ª
Condizione al momento della morte: Combattente
Agente della condanna: Sentenza di un tribunale. Tribunale speciale delle SS - Sentenza emessa in data 25/1/1944.
Esecuzione:Nazista
Circostanza della morte: Strage
Descrizione della circostanza della morte: Tradito da una delazione, viene fatto prigioniero dai tedeschi a Perletto Langhe, il 15 gennaio 1944. Con lui ci sono 8 compagni, alcuni dei quali subiranno il suo medesimo destino. Condannato a morte il 25 gennaio dal Tribunale speciale di Acqui, sarà fucilato il giorno stesso.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Il 25 gennaio 1944, nell’edificio dell’Economato di Acqui Terme (AL), le SS fucilano Stefano Manina, Vittorio Novelli, Luciano Obertini, Giuseppe Oddo e Lidio Valle.
Collegamenti:Strage di Sede dell’Economato, comune di Acqui Terme (Alessandria). 25/1/1944
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere: Stefano Manina | Vittorio Novelli | Lidio Valle |

BIBLIOGRAFIA

  • Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, pp. 189-190
  • Piero Moretti - Claudia Siri Il movimento di liberazione nell’Acquese, Cuneo, L'Arciere, 1984, pp. 46-47

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a Madre,
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: trascrizione a macchina

La lettera è conservata presso:
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

Indirizzo web:
http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

Collocazione archivistica:
Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 9 fasc. 23

Note al documento:
La lettera è probabilmente stata scritta il 25 gennaio 1945, giorno della condanna e dell'esecuzione di Luciano Obertini.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI