Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Michele Pagliari (Cassino)



PRESENTAZIONE

La foto ritrae Michele Pagliari. Di anni 24. Nato l’8 marzo 1920 a Belmonte Castello (provincia di Frosinone) ed ivi residente. Arruolato con il grado di caporale nella IV Armata del Regio esercito italiano, durante i primi anni di conflitto viene dislocato in Francia, quindi, nell’agosto 1943, viene rimpatriato con il suo reparto e distaccato a Bra (TO). Dopo l’8 settembre ed il conseguente sbandamento delle truppe italiane, si trasferisce a Torino, dove lavora per alcuni mesi come muratore. Nel marzo 1944 si collega coi partigiani della 20ª Brigata Garibaldi, operante in Valle di Lanzo. Costretto a rifugiarsi in Francia a causa dei numerosi rastrellamenti, nel novembre 1944 rientra in Italia e si unisce alla Colonna GL Renzo Giua, attestata tra la Val di Susa e i comuni di Ceres e Chialamberto (nella provincia di Torino). Nel gennaio 1945, coinvolto ancora in una massiccia ondata di rastrellamenti, si rifugia coi suoi compagni in una grotta, ma viene scovato dai nazifascisti a causa di una delazione. Catturato e trasferito a Chialamberto, Pagliari viene prima interrogato e poi sommariamente processato. Condannato a morte, il 16 gennaio 1945 viene condotto presso il cimitero cittadino e fucilato da un plotone d’esecuzione composto da militi della Divisione "Folgore".

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 24 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 8/3/1920
Luogo di nascita Belmonte Castello
Provincia di nascita Frosinone
Residenza Belmonte Castello

Data di morte: 16/1/1945
Luogo di morte: Cimitero di Chialamberto
Comune di morte: Chialamberto
Provincia di morte: Torino
Regione di morte:Piemonte

Categoria professionaleOperai
Professione Muratore
Appartenenza alle Forze armateEsercito
Reparto tiburio IV Armata
GradoCaporale
Località di servizioFrancia, poi (agosto 1943) a Bra (TO)

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Nome di battaglia: Cassino
Tipologia del condannato:Partigiano
Prima formazione nella Resistenza: primavera 1944 - 22/11/1944
Tipo di reparto: Brigata
Nome del reparto: Brigata Garibaldi 209
Seconda formazione nella Resistenza: 22/11/1944 - 16/1/1945
Tipo di reparto: Colonna
Nome del reparto: Colonna alpina GL Renzo Giua
Condizione al momento della morte: Combattente
Agente della condanna: Sentenza di un tribunale
Esecuzione:Fascista
Descrizione della circostanza della morte: Per sfuggire ai rastrellamenti, nel gennaio 1945 Michele Pagliari si rifugia coi suoi compagni in una grotta nelle vicinanze di Chialamberto. Scovati a causa di una spia, sono fatti prigionieri. Pagliari è immediatamente trasferito in paese, interrogato e processato.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Condannato a morte da un processo sommario, il 16 gennaio Pagliari viene condotto al cimitero di Chialamberto e fucilato da un plotone della Divisione Folgore.

BIBLIOGRAFIA

  • Piero Malvezzi - Giovanni Pirelli (a cura di) Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945, Torino, Einaudi, 2003, p. 225
  • Gemma Molino Michele Pagliari umile vero eroe in "Resistenza-Notiziario G.L." A. VIII, N. 9-10, Torino, settembre-ottobre 1954, pp. 1-2
  • COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

    » Leggi
    Lettera a Sorella, scritta in data 16-01-1945
    Località di stesura: Chialamberto (TO)
    Stato del documento: copia


    Tipo di copia della lettera: trascrizione a macchina

    La lettera è conservata presso:
    Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

    Indirizzo web:
    http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

    Collocazione archivistica:
    Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 8 fasc. 16


    » Leggi
    Lettera a Madre, scritta in data 16-01-1945
    Località di stesura: Chialamberto (TO)
    Stato del documento: copia


    Tipo di copia della lettera: trascrizione a macchina

    La lettera è conservata presso:
    Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

    Indirizzo web:
    http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

    Collocazione archivistica:
    Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea, b. 8 fasc. 16


    INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI