Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Mario Surrentino d'Afflitto



PRESENTAZIONE

La fotografia ritrae Mario Surrentino. Di anni 18. Nato il 9 novembre 1925 a Napoli. Spostatosi al nord dopo l’insurrezione napoletana del settembre 1943, Mario Surrentino fa perdere le sue tracce persino ai familiari. Tradito da un delatore, viene arrestato dai nazifascisti. Il 22 agosto 1944 viene condotto a Forte San Procolo, a Verona, e fucilato dai tedeschi assieme ad altri 11 partigiani. Nel volume curato da Piero Malvezzi e Giovanni Pirelli "Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945" il secondo cognome (d’Afflitto) non compare (così come non compariva in precedenza su questo database) a causa di un’imprecisione del certificato di morte, in cui esso è omesso.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 18 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 9/11/1925
Luogo di nascita Napoli

Data di morte: 22/8/1944
Luogo di morte: Forte San Procolo
Comune di morte: Verona
Regione di morte:Veneto


ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Agente della condanna: Decisione di un comando militare
Tipo di esecuzione: Nazista
Circostanza della morte: Strage
Descrizione della circostanza della morte: Spostatosi al nord dopo l'insurrezione napoletana del settembre 1943, Mario Surrentino fa perdere le sue tracce persino ai familiari. Tradito da una delazione, viene arrestato dai nazifascisti. Il 22 agosto 1944 verrà fucilato dai tedeschi a Forte San Procolo, assieme ad altri 11 partigiani.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Alle ore 18,30 del 22 agosto 1944, 12 partigiani sono fucilati dai nazisti a Forte San Procolo, bastione della cinta muraria di Verona già famoso per essere stato la sede (nel gennaio 1944) dell’esecuzione di Galeazzo Ciano e di altri gerarchi fascisti responsabili della caduta di Mussolini, il 25 luglio 1943.
Collegamenti:Strage di Forte San Procolo, comune di Verona (Verona). 22/8/1944
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere:

BIBLIOGRAFIA

  • Le radici e le ali: 1943/45-1993/95: memoria e storia nelle celebrazioni del cinquantennale della Resistenza e della Guerra di liberazione, Roma, 1996, p. 762
  • Piero Malvezzi - Giovanni Pirelli (a cura di) Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945, Torino, Einaudi, 2003, p. 300

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a genitori, scritta in data 22-08-1944
Località di stesura: Verona
Stato del documento: autografo


La lettera è conservata presso: carte private di Bruno Surrentino d’Afflitto ,

Note al documento:
Copia dattiloscritta della lettera è conservata presso l'archivio dell'Insmli nel Fondo Malvezzi Piero Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e europea (b. 8 fasc. 15). La copia digitale qui pubblicata è stata donata all'Insmli da Claudia Esposito, che ringraziamo.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI