Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Settimio Vassallo (Bill)



PRESENTAZIONE

Nessuna foto per ora disponibile Di anni 21. Nato il 4 aprile 1923 a Saluzzo (CN) ed ivi residente. Di professione operaio. Entrato a far parte della 15ª brigata Garibaldi Saluzzo, viene catturato dai tedeschi assieme al suo compagno di lotta "Rudi" (di nazionalità ceca). Condotti a Cuneo, i due partigiani vengono fucilati il 17 gennaio 1945 in via Angeli, ad opera di un plotone d’esecuzione composto da militi della R.S.I. (Repubblica sociale italiana). Sul luogo dell’eccidio è stata posta una lapide commemorativa.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 21 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 4/4/1923
Luogo di nascita Saluzzo
Provincia di nascita Cuneo
Residenza Saluzzo

Data di morte: 17/1/1945
Luogo di morte: Via Angeli . C'è memoria epigrafica
Comune di morte: Cuneo
Regione di morte:Piemonte

Categoria professionaleOperai
Professione Operaio

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Nome di battaglia: Bill
Tipologia del condannato:Partigiano
Tipo di reparto: Brigata
Nome del reparto: Brigata Garibaldi Saluzzo 15ª
Condizione al momento della morte: Combattente
Agente della condanna: Decisione di un comando militare
Tipo di esecuzione: Fascista
Circostanza della morte: Eccidio
Descrizione della circostanza della morte: Catturato dai tedeschi a Saluzzo, assieme al suo compagno di lotta partigiana "Rudi", viene fucilato il 17 gennaio 1945 da un plotone di militi della Rsi.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Il 17 gennaio 1945, due partigiani (nomi di battaglia Rudi e Bill) vengono fucilati da un plotone d’esecuzione di militi della RSI in via Angeli, a Cuneo.
Collegamenti:Eccidio di Via Angeli , comune di Cuneo . 17/1/1945
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere:

BIBLIOGRAFIA

  • Guido Argenta - Nicola Rolla Le due guerre 1940-1943 1943-1945, Cuneo, Istituto storico della Resistenza, 1985, p. 220
  • Giuseppe Barbero Ventimesi: la guerra partigiana di Liberazione in valle Po: settembre 1943 - aprile 1945, Isca, 2007, p. 490
  • Michele Calandri (a cura di) Vite spezzate. I 15.430 morti nella guerra 1940-1945. Un censimento in provincia di Cuneo, Cuneo, Istituto storico della Resistenza in Cuneo e provincia, 2001, p. 1064
  • Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, p. 226

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a Madre, scritta in data 17-01-1945
Località di stesura: Cuneo
Stato del documento: autografo

La lettera è conservata presso:
Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo - Cuneo

Indirizzo web:
http://www.cuneo.net/istituto-resistenza/

Collocazione archivistica:
Fondo Miscellanea Garibaldi, b. 12, f asc. 37

Note al documento:
La lettera fu recapitata alla madre di Settimio Vassallo dal cappellano militare del reparto della R.S.I. che prestò i conforti religiosi al figlio negli istanti precedenti l'esecuzione.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI