Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Marco Citton



PRESENTAZIONE

Nessuna foto per ora disponibile Di anni 19. Nato il 22 luglio 1925 a Semonzo di Grappa (Treviso). Studente iscritto al quarto anno dell’istituto magistrale "Mario Toniolo" di Bassano del Grappa. Dopo l’8 settembre 1943 entra a far parte del movimento partigiano ed in qualità di staffetta fornisce armi ed informazioni alle bande dislocate nel Grappa. Il mattino del 6 agosto 1944, mentre sta percorrendo in bicicletta la strada che collega Semonzo a Mussolente, è sorpreso dai nazifascisti, che lo trovano in possesso di alcune armi (Sten e pistola Beretta). Immediatamente arrestato, è condotto a Molini di Borso del Grappa, e poi rinchiuso nella caserma di Bassano. Interrogato e percosso, è trasferito a Marano Vicentino e trattenuto all’interno dell’edificio delle scuole accanto alla chiesa parrocchiale del paese. La sera del 29 agosto 1944, dopo aver consumato l’ultimo pasto, è prelevato dai tedeschi e condotto in una strada di campagna, dove viene fucilato. Il suo corpo è abbandonato sul posto e ritrovato il mattino seguente.

Autore della presentazione: Igor Pizzirusso

DATI ANAGRAFICI

Età 19 anni
Genere Maschio
Stato civileCelibe
Data di nascita 22/7/1925
Luogo di nascita Semonzio di Grappa
Provincia di nascita Treviso
Residenza Bassano del Grappa

Data di morte: 29/8/1944
Luogo di morte: Campagna nei pressi di Marano Vicentino
Comune di morte: Marano Vicentino
Provincia di morte: Vicenza
Regione di morte:Veneto

Titolo di studioLicenza media inferiore. Iscritto all'Istituto magistrale
Categoria professionaleCondizioni non professionali
Professione Studente Studente all'ultimo anno dell'Istituto magistrale

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Tipologia del condannato:Patriota
Condizione al momento della morte: Civile
Agente della condanna: Decisione di un comando militare
Tipo di esecuzione: Nazista
Descrizione della circostanza della morte: Staffetta partigiana di collegamento tra Bassano del Grappa e la montagna, Marco Citton viene arrestato il 6 agosto 1944. Incarcerato prima a Bassano (alla caserma) e poi a Marano Vicentino (nell'edificio delle scuole adiacenti alla chiesa parrocchiale), viene prelevato da alcuni militi tedeschi nella tarda serata del 29 agosto 1944, condotto fuori paese e fucilato senza processo.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Dopo aver consumato l'ultimo pasto nell'edificio delle scuole adiacenti alla chiesa parrocchiale, divenuto ormai la sua prigione, Marco Citton viene prelevato dai soldati tedeschi e portato in campagna, dove, secondo un testimone, viene fucilato alla schiena. Il suo corpo verrà ritrovato il giorno dopo nello stesso luogo della sua esecuzione

BIBLIOGRAFIA

  • Antonio F. Celotto I giorni amari di Borso del Grappa, Bassano del Grappa, Tipografia Moderna, s.d. [1965], pp. 5-8
  • Mimmo Franzinelli (a cura di) Ultime lettere dei condannati a morte e di deportati della Resistenza. 1943-1945, Milano, Mondadori, 2005, pp. 117-118
  • Elio Fregonese (a cura di) I caduti trevigiani nella guerra di liberazione, Treviso, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana, 1993, p. 64

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a fidanzata Rosetta, scritta in data 29-08-1944
Località di stesura: Marano Vicentino
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: copia a mano

La lettera è conservata presso:
Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana - Treviso

Indirizzo web:
http://www.istresco.org/

Collocazione archivistica:
b. 041, Fondo ANPI, fasc.

Note al documento:
L'Istituto di Treviso conserva copia digitale della trascrizione. L'originale è conservato invece presso la famiglia Citton.

INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI