Seleziona una lettera dell’alfabeto: A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V Z

Walter Magri



PRESENTAZIONE

L’immagine riproduce il primo piano di Walter Magri. Di anni 30, falegname, coniugato con figli. Nato il 24 maggio 1914 a Porrotto (Ferrara) e ivi residente. Nell’ottobre 1944 entrò nelle fila della 35º Brigata Garibaldi «Bruno Rizzieri» dislocata nella zona di Poggio Renatico (Ferrara). Vi militò fino al 13 marzo 1945 quando venne catturato da una pattuglia tedesca. Rinchiuso nel carcere di Ferrara, fu consegnato ai fascisti che lo sottoposero a tortura. Il 27 marzo fu vittima, insieme a Fernando Grandi, di un’esecuzione sommaria. Infatti, senza che venisse tenuto nessun processo, i due uomini furono fucilati presso il muro del cimitero di Poggio Renatico.

Autore della presentazione: Enrica Cavina

DATI ANAGRAFICI

Età 30 anni
Genere Maschio
Stato civileConiugato
Data di nascita 24/5/1914
Luogo di nascita Porrotto
Provincia di nascita Ferrara

Data di morte: 27/3/1945
Luogo di morte: Muro del cimitero di Poggio Renatico
Comune di morte: Poggio Renatico
Provincia di morte: Ferrara
Regione di morte:Emilia Romagna

Categoria professionaleOperai
Professione Falegname

ATTIVITÁ NELLA RESISTENZA

Tipologia del condannato:Partigiano
Prima formazione nella Resistenza: 10/1944 - 27/3/1945
Tipo di reparto: Brigata
Nome del reparto: Brigata Garibaldi Bruno Rizzieri 35ª
Condizione al momento della morte: Combattente
Agente della condanna: Decisione di un comando militare
Tipo di esecuzione: Fascista
Circostanza della morte: Eccidio
Descrizione della circostanza della morte: Catturato il 13 marzo 1944 da soldati tedeschi, fu poi consegnato ai fascisti dai quali fu trattenuto nel carcere di Ferrara e torturato.
Causa della morte: Fucilazione
Modalità dell'esecuzione Catturati giorni prima, Walter Magri e Fernando Grandi, il 27 marzo 1945, furono vittime di un’esecuzione sommaria fascista. Infatti, senza che venisse tenuto nessun processo, i due uomini furono fucilati presso il muro del cimitero di Poggio Renatico (Ferrara).
Collegamenti:Eccidio di muro del cimitero di Poggio Renatico, comune di Poggio Renatico (Ferrara). 27/3/1945
Visualizzazione ingrandita della mappa
Condannati dello stesso gruppo di cui esistono lettere:

BIBLIOGRAFIA

  • Piero Malvezzi - Giovanni Pirelli (a cura di) Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945, Torino, Einaudi, 2003, p. 173.

COLLOCAZIONE ARCHIVISTICA

» Leggi
Lettera a famigliari, scritta in data 26-03-1945
Località di stesura: Ferrara
Stato del documento: copia


Tipo di copia della lettera: copia digitale

La lettera è conservata presso:
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia Ferruccio Parri - Milano

Indirizzo web:
http://www.italia-liberazione.it/parri-milano

Collocazione archivistica:
Fondo Raccolta Franzinelli/Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza 1943-1945


INFORMAZIONI REPERIBILI IN ALTRE BANCHE DATI